7 settembre 2013

Per un inserimento sereno....

È tempo di inserimento (o re-inserimento) al nido. Spesso questo argomento si rivela una nota dolente per tante mamme e per tanti bambini. In un altro post vi racconterò la mia esperienza (sia con Nanetto che con Tigrotto). Nel frattempo vi lascio con un pensiero di Maria Montessori che spero possa esservi di aiuto e di riflessione, perché spesso di fronte ad inserimenti difficili sono legati i nostri atteggiamenti (nostri di mamme intendo!!!)  sbagliati, le nostre paure e i nostri sentimenti negativi ( per lo più legati a sensi di colpa e sfiducia nei confronti delle educatrici). Ma di tutto ciò ne riparleremo.
Nel frattempo mettetevi comode e godetevi Maria Montessori!!!


Che cosa si potrebbe aspettare un bambino entrando al nido?
Di non perdere di colpo la sua mamma,
Di non essere subito toccato e preso in braccio da persone che non lo conosce,
Di non essere ingannato, imbrogliato,
Di trovare stanze quiete, cantucci in cui nascondersi,
Adulti che non gridano,
Di potersi guardare intorno in pace, 
Di poter stare anche da solo,
Di potersi avvicinare agli altri bambini con i suoi tempi,
Di non essere spinto a fare, a mangiare, a dormire,
Di trovare oggetti semplici per lui interessanti, alla sua altezza, tanto da poterlo prendere da solo,
Di avvertire un flusso di simpatia dalla sua mamma all'educatrice e viceversa,
Di essere accolto tutte le mattine dal sorriso di un'educatrice che conosce bene.


Tutto ciò credo che possa essere replicato ogni volta il nostro cucciolo  si trovi in un nuovo ambiente, con nuove persone. Non dobbiamo aver paura di dire no a chi, pur non conoscendo il nostro cucciolo ci chiede di prenderlo in braccio.
Insomma, credo che ci sia molto da riflettere....
È allora buon weekend!!!!

4 commenti:

  1. Ciao compliementi per il tuo blog è bellissimo mi sono iscritta come follower se ti va passa anche da me
    a presto ciao

    http://nailartpassopasso.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Grazie e benvenuta!!! Verrò certamente a trovarti!!!

    RispondiElimina
  3. La Montessori è senza dubbio stata una grande donna e una grande educatrice.
    Un bacio, ciao!

    RispondiElimina

Grazie!!! Il tuo passaggio sulla Luna è stato registrato!!!

Moonlitgirl